Jordan Matthew Ford è un abile giocatore di basket professionista americano associato ai Sacramento Kings nella NBA. Il suo viaggio tra i ranghi del basket mostra una straordinaria miscela di abilità, dedizione e versatilità.

I fatti in breve

Nome e cognome

Jordan Matthew Ford

Conosciuto come

Jordan Ford

Soprannome

Jordan

Data di nascita

26 maggio 1998

Luogo di nascita

Citrus Heights, California, Stati Uniti

Nazionalità

Americano

Formazione scolastica

Ha frequentato il Saint Mary’s College

Nome del padre

N / A

Nome della madre

N / A

Fratelli

N / A

Età

venti­cinque

Altezza

6 piedi 1 pollici (1,85 m)

Peso

175 libbre (79 kg)

Risultati

2× Prima squadra All-WCC (2019, 2020)

Professione

Giocatore di basket professionista

Stato civile

Singolo

Moglie

Nessuno

Bambini

Nessuno

Squadre

  • Clippers Agua Caliente (2021, 2021-2022)

  • Peristeri (2021), Stockton Kings (2022-2023)

  • Sacramento Kings (2023-oggi)

Approvazioni

N / A

Patrimonio netto

(Stima del patrimonio netto non fornita)

Scelta al Draft NBA

Non redatto (2020)

Posizione

Playmaker/Guardia tiratrice

Lega

NBA

Merce

N / A

Mezzi sociali

Instagram Twitter  

Jordan Ford  Primi anni di vita e carriera scolastica

L’esposizione iniziale di Ford al pensiero strategico avvenne attraverso gli scacchi, un gioco che padroneggiò all’età di quattro anni, vincendo due titoli statali della California e guadagnandosi una classifica nazionale. Tuttavia, a otto anni, ha spostato la sua attenzione sul basket. Giocando per la Folsom High School sotto la guida dell’allenatore Mike Wall, Ford ha messo in mostra la sua abilità nel gol, perdendo 34 punti in una partita di playoff contro la Sacramento High School nel marzo 2016. La sua eccellenza gli è valsa due volte il premio di Giocatore dell’anno di Sacramento Bee. Ford si è impegnato a giocare per il Saint Mary’s, attratto dal loro attacco strutturato rispetto alle offerte di Gonzaga, California, Oregon e Oregon State.

Carriera universitaria

Il viaggio universitario di Ford è iniziato con considerazioni sul redshirting, ma ha abbracciato un ruolo di riserva. Nonostante i problemi di salute, inclusa l’epiglottite, Ford ha mostrato la sua abilità offensiva nel torneo della West Coast Conference (WCC), segnando 27 punti contro la BYU nel 2018. La sua seconda stagione lo ha visto segnare una media di 11,1 punti a partita, dimostrando efficienza nel tiro. L’anno da junior di Ford è stato segnato dalla sua ascesa come secondo miglior realizzatore del WCC, contribuendo in modo significativo alla vittoria sconvolta su Gonzaga nel campionato WCC 2019. Nominato nella First Team All-WCC, Ford ha giocato un ruolo cruciale nell’apparizione al torneo NCAA di Saint Mary.

Entrando nella sua stagione da senior, Ford ha attirato l’attenzione sulle liste di controllo del Naismith e del Wooden Award. Ha iniziato la stagione in modo impressionante, segnando 26 punti in una vittoria ai supplementari contro il Wisconsin. Le prestazioni stellari di Ford gli hanno fatto guadagnare ancora una volta un posto nel First Team All-WCC. In particolare, ha ottenuto 42 punti, il massimo della carriera, in una doppia vittoria ai supplementari su Pepperdine nel torneo WCC 2020.

Carriera professionale

Agua Caliente Clippers (2021)

Dopo il draft NBA del 2020, dove è rimasto non scelto, Ford ha firmato un contratto Exhibit 10 con i Los Angeles Clippers. Sebbene revocato nel dicembre 2020, la sua determinazione è rimasta incrollabile.

Peristeri (2021)

Nel marzo 2021, Ford ha colto un’opportunità internazionale, firmando con il club greco Peristeri per il resto della stagione 2020-2021. Il suo breve periodo all’estero gli ha fornito preziose esperienze e approfondimenti sulle diverse culture del basket.

Ritorno ad Agua Caliente (2021-2022)

Ritornato negli Stati Uniti, Ford ha firmato nuovamente con i Los Angeles Clippers nel settembre 2021, indicando il suo impegno nel perseguire le sue aspirazioni NBA. La sua determinazione ad eccellere nel basket professionistico è rimasta risoluta nonostante sia stata nuovamente rinunciata. È rientrato negli Agua Caliente Clippers, dimostrando la sua volontà di lavorare sodo e migliorare il suo gioco.

Stockton Kings (2022-2023)

Novembre 2022 ha segnato una pietra miliare significativa nella carriera di Ford poiché si è guadagnato un posto nel roster della serata di apertura degli Stockton Kings. Questo passaggio alla G League gli ha permesso di affinare ulteriormente le sue capacità e di mostrare il suo talento su un palcoscenico competitivo.

Sacramento Kings (2023-oggi)

Nel settembre 2023, la dedizione e il duro lavoro di Ford hanno dato i loro frutti quando si è assicurato un contratto con i Sacramento Kings, segnando il suo ingresso nella NBA. La sua firma, inizialmente con un contratto a due, ha rappresentato il culmine di anni di impegno e determinazione per raggiungere il livello più alto del basket professionistico.

Premi e risultati

Nel corso della sua carriera, Jordan Ford ha ottenuto riconoscimenti per i suoi successi in campo, assicurandosi due riconoscimenti in prima squadra All-WCC (West Coast Conference) nel 2019 e nel 2020. Mentre continua a lasciare il segno nella NBA, il viaggio di Ford riflette la sua resilienza e impegno per il gioco, promettendo un futuro entusiasmante con i Sacramento Kings e gli Stockton Kings.

Attributi fisici

Il profilo fisico dinamico e agile di Jordan Matthew Ford ha contribuito al suo successo sul campo da basket. Con un’altezza dichiarata di 6 piedi e 1 pollice (1,85 metri) e un peso di 175 libbre (79 chilogrammi), Ford mette in mostra una combinazione di velocità, rapidità e abilità che sfida le tradizionali aspettative sulle dimensioni.

Gli attributi fisici di Ford, sebbene non eccelsi, lo rendono una presenza formidabile sul campo da basket. La sua altezza e il suo peso contribuiscono alla sua agilità, permettendogli di manovrare abilmente attraverso gli avversari ed eseguire giochi con finezza.

Patrimonio netto

Definiti dal suo ruolo di giocatore di basket professionista, i successi in carriera di Jordan Ford sono al centro della scena. Il suo patrimonio netto, stimato tra 1 e 5 milioni di dollari nel 2023, attesta il suo successo finanziario all’età di 25 anni. Tuttavia, i dettagli specifici delle pietre miliari e dei contributi della sua carriera devono ancora essere esplorati in questa panoramica.

Vita personale e relazione

A 25 anni, Jordan Ford sceglie di concentrarsi sulla sua carriera nel basket pur essendo single. Sta mettendo tutte le sue energie per migliorare sul campo, dove ogni mossa è come un tratto in un dipinto, creando una storia di crescita e successo. È un viaggio segnato da vittorie e lezioni, un impegno per diventare la migliore versione di se stesso nel basket e nella vita.

 

 

Notizie sui Sacramento Kings

    Best Highest odds betting site in the World 2022
    1x_86570
    • Highest odds No.1
    • bank transferwise
    • legal betting license
    Best Highest odds betting site in the World 2022
    1x_86570
    934 bros Euro