Harrison Bryce Jordan Barnes è un abile giocatore di basket professionista americano che gioca per i Sacramento Kings nella NBA. Prima della sua carriera professionale, Barnes ha avuto un viaggio impressionante attraverso il basket delle scuole superiori e dell’università.

I fatti in breve

Nome e cognome

Harrison Bryce Jordan Barnes

Conosciuto come

Harrison Barnes

Soprannome

Il Falco Nero/Il Senatore

Data di nascita

30 maggio 1992

Luogo di nascita

Ames, Iowa

Residenza

Non disponibile

Religione

cristianesimo

Nazionalità

Americano

Etnia

afroamericano

Formazione scolastica

Ames (Ames, Iowa) e Carolina del Nord (2010-2012)

Segno zodiacale

Gemelli

Nome del padre

Ronnie Harris 

Nome della madre

Shirley Barnes 

Fratelli

Jourdan-Ashle Barnes (sorella)

Età

31 anni

Altezza

6 piedi e 8 pollici

Peso

225 libbre (102 kg)

Colore degli occhi

Marrone

Colore dei capelli

Nero

Tipo di corpo

Atletico

Professione

Giocatore di basket

Stato civile

Sposato

Moglie

Brittany Johnson 

Bambini

1 (figlia)

Attivo da

2012– presente

Squadre

Golden State Warriors
Dallas Mavericks
Sacramento Kings

Approvazioni

Harman International, Hy-Vee, PepsiCo e United Sports Brands.

Patrimonio netto

$ 23 milioni

Scelta al Draft NBA

2012 / Turno: 1 / Scelta: 7° assoluto

Posizione

Ala piccola e Ala grande

Lega

NBA

Merce

Basketball Card

Mezzi sociali

InstagramTwitterFacebook

Harrison Barnes Primi anni di vita e contesto familiare

Harrison Bryce Jordan Barnes è nato il 30 maggio 1992. I suoi genitori sono Shirley Barnes e Ronnie Harris. Tuttavia, Harrison è stato cresciuto principalmente da sua madre, poiché suo padre ha abbandonato la famiglia quando Harrison era solo un bambino, lasciando Shirley a prendersi cura di lui e di sua sorella minore di nome Jourdan-Ashle Barnes.

Shirley ha dovuto affrontare sfide significative durante i primi anni di Harrison. Alla fine del 1991, non era sposata, aveva difficoltà finanziarie e scoprì di portare in grembo un bambino. Nonostante queste difficoltà, Shirley rimase determinata a garantire una vita migliore a suo figlio.

Dedita al suo ruolo di madre, Shirley ha dedicato il suo tempo libero allo studio approfondito dei film con il suo amato idolo del basket, Michael Jordan, mentre Harrison si sviluppava nel suo grembo. Si è meravigliata dell’abilità di Jordan in campo, del suo incrollabile spirito competitivo e del suo impegno per l’eccellenza dentro e oltre i confini dell’arena del basket.

I primi giorni di Harrison furono segnati da un periodo difficile di senzatetto. Quando aveva solo tre mesi, Shirley, mentre si preparava a trasferirsi in una casa popolare, ricevette una telefonata due settimane prima del trasloco che la informava che non era idonea. Questa battuta d’arresto inaspettata costrinse Shirley a cercare rifugio in un rifugio per senzatetto locale, fasciando suo figlio in una coperta azzurra.

Durante questo periodo, la famiglia ha dovuto affrontare le difficoltà finanziarie in modo creativo. Pescavano monete tra i posti e talvolta dovevano limitare l’assunzione di cibo per permettersi le tasse di registrazione del basket. I ricordi di Shirley di queste lotte sono ancora vividi, ma ha fornito una vita straordinaria ad Harrison e Jourdan-Ashle nonostante le sfide.

La dedizione di Shirley nel fornire ai suoi figli un ambiente stabile e nutriente ha plasmato il carattere di Harrison. La sua meticolosa analisi del gameplay di Michael Jordan e il suo costante impegno nei confronti della sua famiglia hanno gettato le basi per la resilienza e la determinazione di Harrison.

Carriera liceale

Harrison Barnes era una prospettiva molto pubblicizzata al liceo, guadagnandosi il primo posto nella classe del 2010, secondo Scout.com e ESPNU 100. Ha guidato la Ames High School ai campionati statali consecutivi dell’Iowa 4A nei suoi anni da junior e da senior, rimanendo imbattuto. in entrambe le stagioni. Barnes ha ottenuto numerosi riconoscimenti, incluso il fatto di far parte della prima squadra di USA Today All-USA. La sua impressionante carriera al liceo è culminata nell’essere il capocannoniere di tutti i tempi per l’Ames High School.

Oltre ai risultati ottenuti al liceo, Barnes ha partecipato a eventi prestigiosi come il McDonald’s All-American Game e il Jordan Brand Classic, ottenendo il titolo di co-MVP in entrambi. Ha anche vinto il premio Morgan Wootten Player of the Year nel 2010.

Reclutamento universitario

Scegliendo di giocare a basket al college, Barnes ha preso in considerazione le offerte dei migliori programmi come Duke, Iowa State, Kansas, North Carolina, Oklahoma e UCLA. Alla fine, il 13 novembre 2009, ha annunciato la sua decisione di unirsi ai North Carolina Tar Heels, giocando sotto la guida dell’allenatore Roy Williams.

Carriera universitaria

Barnes ha avuto un impatto immediato sulla Carolina del Nord, dimostrando la sua capacità di segnare e la sua versatilità. Ha guadagnato gli onori All-American preseason ed è diventato un giocatore chiave per i Tar Heels. Barnes eccelleva nei momenti cruciali, realizzando giocate vincenti e portando la squadra al successo.

Ha vinto il premio ACC Rookie of the Year nella sua stagione da matricola e ha stabilito record di punteggio sia nei tornei ACC che in quelli NCAA. Nonostante fosse stato proiettato come un vincitore della lotteria, Barnes è tornato per la sua seconda stagione, contribuendo ai risultati della squadra nei tornei ACC e NCAA.

Carriera professionale

Golden State Warriors (2012-2016)

Barnes è entrato nel Draft NBA 2012 ed è stato selezionato dai Golden State Warriors come settima scelta assoluta. È diventato rapidamente un giocatore prezioso, guadagnandosi gli onori di All-Rookie nella sua prima stagione. Barnes è stato fondamentale nella corsa al campionato dei Warriors nella stagione 2014-15, assicurandosi il loro primo titolo NBA in 40 anni. La stagione successiva, i Warriors stabilirono un record NBA con 73 vittorie.

Dallas Mavericks (2016-2019)

Nel 2016, Barnes ha firmato un contratto quadriennale con i Dallas Mavericks, per un totale di 94 milioni di dollari. È diventato il capocannoniere della squadra, mettendo in mostra la sua abilità offensiva con più partite da 30 punti. Nonostante le sfide complessive della squadra, Barnes ha costantemente guidato i Mavericks nel segnare durante il suo mandato.

Sacramento Kings (2019-oggi)

Nel febbraio 2019, Harrison Barnes ha subito uno scambio che lo ha portato a unirsi ai Sacramento Kings. Ha avuto un impatto immediato, contribuendo alle vittorie della squadra. Nel 2021, ha segnato 36 punti, il record della sua carriera, contro i Portland Trail Blazers. Barnes ha firmato un prolungamento del contratto con i Kings nel 2019, consolidando il suo impegno nei confronti della squadra.

Altezza peso

Alto 6 piedi e 8 pollici (2,03 m) e pesa 225 libbre (102 kg), Harrison Barnes è leggermente al di sopra dell’altezza media per un giocatore NBA. Quando non è in campo, sovrasta l’uomo americano medio, che è alto 1,79 metri.

Vita personale e moglie

Harrison Barnes è felicemente sposato con Brittany Johnson. La coppia si è sposata con una cerimonia costellata di stelle a Newport, Rhode Island, nel luglio 2017. Si sono fidanzati nell’agosto 2016 mentre erano in vacanza in Costa Rica. Brittany, cresciuta a San Francisco, ha conseguito un B.S. in inglese e letteratura presso lo Spellman College e un B.S. in studi globali e studi afroamericani presso l’Università della Carolina del Nord.

I due si incontrarono per la prima volta durante il loro ultimo anno all’Università della Carolina del Nord, condividendo un incontro casuale presso la food court di [B]Skis in Franklin Street a Chapel Hill. Nonostante Brittany inizialmente non fosse interessata ai giocatori di basket, la tenacia e gli sforzi romantici di Harrison la conquistarono. Hanno iniziato ufficialmente a frequentarsi nel novembre 2012.

Patrimonio netto

Harrison Barnes potrebbe non aver raggiunto lo status di superstar di giocatori come LeBron James, ma il suo patrimonio netto è stimato in $ 23 milioni, secondo CelebrityNetWorth. Durante il suo mandato nella NBA, Barnes ha accumulato uno stipendio che ha superato i 127 milioni di dollari alla conclusione della stagione 2020-21, secondo Spotrac. Questa traiettoria finanziaria comprende contratti significativi, in particolare un accordo quadriennale del valore di 94 milioni di dollari con i Mavericks nel 2016, seguito da un successivo contratto con i Kings nel 2019 pari a 85 milioni di dollari. Anche Hy-Vee, PepsiCo, Harman International e United Sports Brands sponsorizzano Barnes.

Opere di beneficenza

Insieme a sua moglie Brittany, Harrison Barnes è attivamente coinvolto in iniziative di beneficenza. Ha donato $ 25.000 a una fondazione diversa per ogni partita giocata nella bolla della NBA, evidenziando la loro missione sui social media. I contributi includono il sostegno a organizzazioni come il Progetto Atatiana, volto ad aiutare i bambini a intraprendere una carriera nel campo della scienza, della matematica, dell’ingegneria e della tecnologia. Barnes ha anche donato somme significative per rinnovare la sua alma mater, la Ames High School in Iowa, e fornire generi alimentari e pasti alle famiglie a Sacramento e Dallas.

Interessi

Barnes, ispirato dal lavoro di sua madre come segretaria nella scuola di musica dello Iowa State, ha una passione per la musica. Suonava strumenti come il sassofono contralto e il violoncello, partecipando anche alla NBA Talent Challenge con un’esibizione al sassofono contralto di “All of Me” di John Legend. Inoltre, Barnes ha espresso interesse per una potenziale carriera politica dopo il basket.

Il giocatore NBA più mancato di rispetto

Harrison Barnes è spesso considerato uno dei giocatori più sottovalutati della NBA. Nonostante i suoi contributi versatili, dovette affrontare critiche, in particolare dopo il suo periodo con i Warriors, e ricevette un contratto significativo dai Mavericks. La percezione di essere pagati in eccesso ha portato a un rapporto controverso con alcuni fan dei Kings.

Premi e risultati

Harrison Barnes ha raggiunto traguardi importanti nel corso della sua carriera NBA, inclusa la vittoria di un campionato NBA con i Golden State Warriors nel 2015. È stato nominato nella NBA All-Rookie First Team nel 2013, ha ottenuto gli onori di First-team All-ACC nel 2012 e ha ricevuto il riconoscimento ACC Rookie of the Year nel 2011. Barnes è stato anche insignito di premi come Mr. Basketball USA (2010) e McDonald’s All-American Game Co-MVP (2010).

Presenza sui social media

Attivo su varie piattaforme di social media, Harrison Barnes ha un seguito notevole. I suoi resoconti vantano quanto segue:

  • Instagram: 1 milione di follower

  • Twitter: 593,2k follower

  • Facebook: 1 milione di follower

Domande frequenti

Harrison Barnes è BUONO?

Pur non essendo una star, Harrison Barnes è considerato versatile, affidabile e un collaboratore significativo dei Sacramento Kings. Le sue solide prestazioni spesso devono essere notate a causa delle difficoltà della squadra.

Quante stagioni ha giocato Harrison Barnes?

Nel corso di dieci stagioni, Harrison Barnes ha giocato per Warriors, Kings e Mavericks, partecipando a 713 partite di stagione regolare e segnando una media di 14,0 punti e 5,1 rimbalzi.

Harrison Barnes ha un figlio?

Sì, Harrison Barnes e sua moglie Brittany aspettano il loro primo figlio, una femmina, come annunciato su Instagram alla fine del 2021.

Harrison Barnes Moglie Brittany Barnes: vita personale e carriera

Brittany Barnes, moglie del giocatore NBA Harrison Barnes, è una partner solidale e un’imprenditrice di successo con la passione di servire la comunità nera. Dai giorni del college come studentessa di giornalismo fino a diventare la fondatrice di GoodBody, un beauty bar che si rivolge alla comunità prevalentemente nera della Bay Area, il viaggio di Brittany è segnato da dedizione, amore e spirito imprenditoriale.

Vita e formazione

Brittany si è laureata e ha frequentato l’Università della Carolina del Nord a Chapel Hill nel 2012 con una laurea in studi globali e afroamericani. Mentre era a Chapel Hill, era membro della Alpha Kappa Sorority e ha partecipato all’AIESEC International. Successivamente, ha conseguito un master in giornalismo presso l’Università della California, Berkeley, consolidando le basi per una carriera nei media.

Carriera giornalistica

Prima di avventurarsi nell’imprenditorialità, Brittany è stata redattore capo della rivista Black Ink Magazine nella Carolina del Nord. È stata anche membro del comitato editoriale di The Daily Tar Heel. La sua carriera giornalistica è continuata con ruoli presso Richmond Confidential, NBC News, POPSUGAR e CNS News. La sua dedizione e le sue capacità nel giornalismo le hanno fatto guadagnare riconoscimenti e opportunità, aprendo la strada ai suoi impegni futuri.

Imprenditoria

Nell’ottobre 2020, Brittany ha fondato GoodBody, un beauty bar progettato per soddisfare le esigenze della comunità nera nella Bay Area. L’attività ha acquisito importanza quando la leggendaria cantante Beyoncé gli ha rivolto un ringraziamento speciale nel 2020, ancor prima che aprisse ufficialmente i battenti. Travel Noire ha presentato l’attività di Brittany, consolidando ulteriormente la reputazione di GoodBody all’interno della comunità.

stato delle relazioni

Brittany e Harrison Barnes, entrambi innamorati del college dell’Università della Carolina del Nord, inizialmente avevano interessi diversi. Brittany, focalizzata sul giornalismo, aveva bisogno di acquisire conoscenza del basket. Harrison, campionessa NBA con i Golden State Warriors nel 2015, ha dovuto lavorare duro per conquistare la sua fiducia. Nonostante i loro background diversi, la coppia si è sposata con una cerimonia costellata di stelle nel Rhode Island nel 2017.

La vita familiare

Nel 2021, dopo cinque anni di matrimonio, Brittany e Harrison hanno dato il benvenuto al loro primo figlio, una bambina di nome Bebe. La coppia ha protetto la privacy della figlia, spesso utilizzando emoji per proteggere la sua identità nelle foto condivise sui social media. Nonostante le esigenze di una carriera e di un’imprenditorialità nell’NBA, la famiglia Barnes continua a prosperare, dimostrando il proprio amore e il proprio impegno reciproco.

Il viaggio di Brittany Barnes dal giornalismo all’imprenditorialità, insieme al suo ruolo di moglie e madre solidale, esemplifica la resilienza e la determinazione. Il suo successo con GoodBody riflette la sua dedizione nell’affrontare le esigenze di bellezza della comunità nera. Come moglie e madre, Brittany continua ad affrontare le sfide di una vita di alto profilo con grazia e riservatezza, costituendo un esempio stimolante per molti.

 

 

Notizie sui Sacramento Kings

    Best Highest odds betting site in the World 2022
    1x_86570
    • Highest odds No.1
    • bank transferwise
    • legal betting license
    Best Highest odds betting site in the World 2022
    1x_86570
    934 bros Euro